Tecniche di lavorazione

INCISIONE AD ALTA FREQUENZA

La stampa ad alta frequenza è un tipo di lavorazione ottenuta dall’impiego sinergico di clichè e macchinari ad HF che sfruttano le onde ad alta frequenza per volumizzare i materiali, ottenere loghi e scritte in rilievo dalle forme e texture diverse.

Combinando questa forma di calore alla pressione, i materiali si saldano tra loro adattandosi allo stampo e generando un nuovo prodotto dall’effetto tridimensionale.

Le lavorazioni in HF sono adatte al trattamento di materie plastiche, pelli, tessuti sintetici, tessuti spalmati e rifrangenti. Il campo elettromagnetico creato modifica le superfici trattate senza andare a compromettere o fondere il materiale. Per questo motivo è una tecnica utilizzata anche su tessuti particolarmente sensibili al calore.

Grazie all’utilizzo dell’alta frequenza nel settore della calzatura e della moda si possono creare pattern in continuo, disegni localizzati, effetti opticals o geometrici.

I campi di applicazione dell’incisione HF sono disparati: si producono etichette e patch tridimensionali, etichette embossed, etichette su spalmati e poliuretano, tomaie e linguette sagomate, personalizzazioni per piccola pelletteria e per borse. Questa tecnica di incisione permette di lavorare grandi formati ed estendere il campo di applicazione fino al settore dell’automotive.

E’ possibile creare singoli prodotti oppure lavorare direttamente su grandi superfici in piano abbinando al volume tecniche e finiture differenti come stampa digitale ad alta frequenza, spruzzatura 3d, glitter, flock, laminati ed elementi di minuteria metallica.

Esempi di applicazione:

  • Stampa in rilievo ad alta frequenza
  • Stampa su pelle ad alta frequenza
  • Stampa serigrafica saldata ad alta frequenza
  • Stampa su tessuto in rilievo ad alta frequenza
  • Stampa embossed ad alta frequenza